Accesso Iscriviti

Accesso

Accedi con uno dei tuoi account social...

...o con il tuo account EurActiv

EurActiv.it

Tribunale europeo - LussemburgoNovità e conferme fra i volti italiani della giustizia europea. Guido Berardis è stato designato come giudice italiano al Tribunale europeo, in sostituzione di Enzo Moavero Milanesi, che era stato chiamato, nel novembre scorso, a fare il ministro per gli Affari europei nel Governo Monti. Invece, i professori Antonio Tizzano, 72 anni, e Paolo Mengozzi, 74, erano stati confermati, in primavera, rispettivamente a giudice e avvocato generale alla Corte di Giustizia europea con mandato di 6 anni.

Berardis è un giurista da tempo in servizio alla Commissione europea, da ultimo come direttore presso il Servizio giuridico: la sua competenza è apprezzata da colleghi e collaboratori. Berardis fece parte del Gabinetto Monti, quando questi era commissario al Mercato interno, e continuò poi nel gabinetto Bolkestein. Successivamente divenne capo unità per gli appalti pubblici alla dg Mark, poi direttore per i servizi (nel ruolo, s’è occupato della direttiva servizi), prima di tornare un anno fa al Servizio giuridico, dove è direttore dell'équipe SGSL. Berardis ha 61 anni.